Seminario di Studi: LEGGE DI STABILITA’ 2014 E NUOVA FISCALITÀ LOCALE

Martedì 04 Febbraio 2014

orario 9.00 – 13.00

Sala Convegni Confservizi Veneto – Via della Croce Rossa, 62/3 – Padova

Relatori:

Avv. Sergio Trovato: consulente di società private e Amministrazioni Pubbliche, giornalista pubblicista, esperto di Italia Oggi.

Programma del corso

IMU

Le regole dell’imposta municipale
Soggetti esonerati e obbligati

Abitazione principale e assimilati

Gli immobili concessi in uso gratuito a parenti

I benefici fiscali per anziani, disabili e residenti all’estero

Trattamento agevolato “prima casa” per militari e appartenenti alle forze dell’ordine

I fabbricati di edilizia residenziale pubblica (Iacp, Ater)

Gli alloggi sociali

La definizione di alloggi sociali

Il trattamento dei fabbricati delle imprese destinati alla vendita

L’esenzione, totale o parziale, per gli immobili degli enti non profit utilizzati per l’attività di ricerca scientifica

Terreni agricoli e fabbricati rurali
Analisi della tesi ministeriale sui fabbricati privi di rendita
I rimborsi dell’imposta

I rimborsi per il 2012
La competenza dei Comuni
La restituzione del tributo versato allo Stato
Le compensazioni tra amministrazioni locali e erario

TASI

Il nuovo tributo comunale sui servizi indivisibili

Gli immobili soggetti al prelievo

I soggetti passivi
Proprietari e inquilini
Le scelte dei Comuni
I limiti per le aliquote
Le occupazioni temporanee
La base di calcolo del tributo
Le modalità di versamento
Riduzioni e esenzioni
Le agevolazioni per le famiglie a basso reddito

TARI

L’applicazione dal 2014 del nuovo tributo comunale sui rifiuti

I rapporti con gli altri prelievi comunali

Le differenze rispetto a Tarsu, Tia e Tares

Base imponibile e soggetti passivi

Articolazione della tariffa

Il regolamento attuativo

I parametri per la tassazione degli immobili a destinazione ordinaria

Superficie calpestabile e superficie catastale

Gli immobili a destinazione speciale

Il trattamento dei rifiuti speciali

I criteri per il calcolo del tributo

La determinazione delle tariffe per categorie e sottocategorie

Il rispetto del principio comunitario “chi inquina paga”

Le modalità di riscossione della tassa

Rate e scadenze

Riduzioni tariffarie e esenzioni

Il potere dei Comuni

La facoltà di concedere ulteriori agevolazioni oltre quelle previste dalla legge

Il trattamento agevolato per le famiglie a basso reddito

Limiti alla copertura dei benefici fiscali con risorse diverse da quelle derivanti dal tributo di competenza

L’incidenza negativa sui soggetti tenuti al pagamento

La copertura integrale dei costi del servizio

La riscossione delle entrate comunali dal 2014: gestione diretta e affidamento all’esterno

Risposte ai quesiti dei partecipanti

Per iscrizione e info costi scarica il programma qui

Convegno Innovazione per il territorio e sviluppo della sostenibilità dei servizi per il cittadino nella programmazione Europea 2014-2020

16 dicembre 2013 ore 10.00

sede: Parco Fenice delle Energie Rinnovabili

Lungargine Rovetta n.28 Padova

Anche quest’anno, Confservizi Veneto, con il contributo della Camera di Commercio di Padova porta a compimento il progetto Padova Sostenibile e Responsabile che focalizza, anticipandone i tempi, quelle che sono le buone pratiche per rendere lo sviluppo del territorio e dei servizi alla collettività sempre più facilmente accessibili mirando all’elevazione della qualità della vita.

Un evento che quest’anno coniuga l’attenzione alla sostenibilità dei servizi al cittadino, con il rapporto fra utilities e territorio, nell’ottica di inquadrare le opportunità dei 70 milioni di euro in arrivo nell’ottava programmazione europea 2014-2020.

convegno padova sostenibile e responsabile 2013

Seminario di studi – L’amministrazione trasparente: Obblighi ed adempimenti del D.Lgs n. 33/2013 e Legge Anti-corruzione

aggiornamento-amministrazione trasparente-legge anti corruzione-confservizi_veneto-plus_services-centro_studi_marangoni-dicembre2013

Giovedì 05 dicembre 2013

h. 9.15 – 14.00

Sala Convegni Confservizi Veneto

Via della Croce Rossa, 62 int. 3 – Padova

Come noto, il decreto legislativo 14 marzo 2013, n. 33, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 5 aprile 2013 ed entrato in vigore il 20 aprile 2013, ha riordinato, in un unico corpo normativo, le numerose disposizioni legislative in materia di obblighi di informazione, trasparenza e pubblicità, a carico delle  Pubbliche Amministrazioni. Si trattava di norme, susseguitesi nel tempo e sparse in testi normativi non sempre coerenti. Invero, il novello decreto non si limita alla sola ricognizione ed al coordinamento delle disposizioni vigenti, ma modifica ed integra l’attuale quadro normativo, prevedendo ulteriori obblighi di pubblicazione di dati e nuovi adempimenti.

Alla luce di questo recente intervento normativo, appare evidente la necessità di avere a disposizione un quadro sistematico ed aggiornato degli aspetti giuridici, tecnici ed organizzativi delle novelle disposizioni. Infatti, una loro eventuale mancata attenta valutazione, oltre ad impedire all’Amministrazione di conseguire gli attesi benefici in termini di efficienza e trasparenza dell’azione amministrativa, rappresenta una violazione degli obblighi normativi ed espone gli Enti ed i dipendenti pubblici medesimi a precise e gravi sanzioni e responsabilità.

Il seminario si propone l’obiettivo di esaminare i principi ispiratori ed i principali obblighi introdotti, in un’ottica non solo teorica, ma anche ed essenzialmente pratica, non trascurando le ripercussioni del “Decreto Trasparenza” sulla gestione dei siti web istituzionali.

Relatore:

Avv. Massimiliano Alesio.

Attualmente, esercita le funzioni di Segretario Generale in Comuni della Provincia di Cremona, collabora, in qualità di pubblicista, con le riviste “Il Nuovo diritto”, “Prime Note”, “Diritto&Giustizia” (Ed Giuffrè), “La Gazzetta degli Enti Locali”, “Comuni d’Italia” ed “Appalti&Contratti” (Ed. Maggioli), svolge attività di collaborazione scientifica con l’EDK e la  De Agostini Professionale ed attività di convegnista.

Programma:

– Evoluzione della normativa in materia di trasparenza: dalla Legge n. 241/1990 al D. Lgs. n. 33/2013;

– La legge anti-corruzione: i principi in tema di pubblicità e trasparenza;

– Finalità e principi del D. Lgs. n. 33/2013;

– Ambito soggettivo ed oggettivo di applicazione del Decreto Trasparenza;

– Tempi e scadenze previsti per l’attuazione del Decreto;

– Il Responsabile della trasparenza;

– Il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità e le relazioni con gli altri Piani (il Piano triennale anticorruzione ed il Piano triennale della performance);

– Il diritto di “accesso civico”;

– Obblighi di pubblicazione sui siti Web istituzionali;

– Accessibilità ed usabilità dei siti;

– Responsabilità e sanzioni in caso di mancato rispetto degli obblighi.

 

Scarica qui la scheda di iscrizione

o richiedila a:

formazione@confserviziveneto.net o al n. 049.8071777

 

 

Seminario di Studi: La rivalsa del datore di lavoro

La possibilità spesso ignorata dalle Aziende e dagli Enti per recuperare i danni subiti in seguito all’assenza dal lavoro di un dipendente coinvolto in un incidente (stradale) causato da terzi.

Nuova data:

Venerdì 22 Novembre 2013

orario 9.00 – 13.00

Sala Convegni Confservizi Veneto – Via della Croce Rossa, 62/3 – Padova

Relatori

Dott.ssa Chiara Padrin – Studio Legale Ciccarese

Dott. Emanuele Di Matteo – Centro Servizi Isca

Per. Ind. Ivano Nalesso – Centro Servizi Isca

 Programma del corso

  • Danno Aquiliano e fondamenti giuridici della Rivalsa del Datore di Lavoro
  • La lesione del diritto di credito
  • La gestione oculata dell’assenza dal lavoro di un dipendente:

–  Malattia / rivalsa del Datore di Lavoro

–  Infortunio / rivalsa del Datore di Lavoro

  • Voci risarcibili di stipendio e/o salario: casi particolari
  • Documentazione della richiesta
  • Prescrizione

Domande e dibattito

Programma e scheda di iscrizione scaricabili da qui.

rivalsa datore di lavoro22nov2013-confservizi veneto-plus services

Seminari: L’Amministrazione Trasparente ed il Decreto del Fare

Seminari aggiornamento-Amministrazione Trasparente-decreto del fare-dl 33-2013-Confservizi Veneto-Plus Services-Centro studi Marangoni-24 e 31 ottobre 2013 immagine

 

Il 24 e 31 Ottobre 2013 presso la Sala Convegni di Confservizi Veneto, in Via della Croce Rossa 62/3 a Padova, dalle ore 9.15 alle 14.00 approfondiremo i temi riguardanti l’Amministrazione “Trasparente” ed il Decreto del Fare.

 

L’amministrazione “TRASPARENTE”

Obblighi ed adempimenti del D.Lgs n. 33/2013 e Legge Anti-corruzione

Relatore:

Avv. Massimiliano Alesio.

Attualmente, esercita le funzioni di Segretario Generale in Comuni della Provincia di Cremona, collabora, in qualità di pubblicista, con le riviste “Il Nuovo diritto”, “Prime Note”, “Diritto&Giustizia” (Ed Giuffrè), “La Gazzetta degli Enti Locali”, “Comuni d’Italia” ed “Appalti&Contratti” (Ed. Maggioli), svolge attività di collaborazione scientifica con l’EDK e la  De Agostini Professionale ed attività di convegnista.

Programma:

  • Evoluzione della normativa in materia di trasparenza: dalla Legge n. 241/1990 al D. Lgs. n. 33/2013;
  • La legge anti-corruzione: i principi in tema di pubblicità e trasparenza;
  • Finalità e principi del D. Lgs. n. 33/2013;
  • Ambito soggettivo ed oggettivo di applicazione del Decreto Trasparenza;
  • Tempi e scadenze previsti per l’attuazione del Decreto;
  • Il Responsabile della trasparenza;
  • La nuova disciplina degli incarichi dirigenziali e delle cariche elettive.
  • Il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità e le relazioni con gli altri Piani (il Piano triennale anticorruzione ed il Piano triennale della performance);
  • Il diritto di “accesso civico”;
  • Obblighi di pubblicazione sui siti Web istituzionali;
  • Accessibilità ed usabilità dei siti;
  • Responsabilità e sanzioni in caso di mancato rispetto degli obblighi.

Le novità in materia di appalti

“Decreto del Fare” L. n. 98/2013

Relatori:

Avv. MASSIMILIANO ALESIO: Unione di Comuni

Dott. MARCELLO FAVIERE: Estav

Avv. MARCO MARIANI: Studio Legale Mariani Roma

Programma:

Le novità del “Decreto del fare” (L.98 / 2013):

  •  “Proroghe in materia di appalti pubblici” (art. 26);
  •  “L’obbligo di motivare la mancata suddivisione in lotti” (art.26-bis);
  •  “Anticipazione del prezzo” (art. 26-ter);
  •  “Indennizzo da ritardo nella conclusione del procedimento” (art.28. );
  •  “Le importanti semplificazioni in materia di DURC (art.31”);
  •  “Disposizioni in materia di beni culturali” (art.39);;
  •  “Semplificazioni per i contratti pubblici” (art.49-ter);
  • Concessione di lavori pubblici e consultazione preliminare degli Istituti di credito.
  •  “White list” e gestione dell’elenco fornitori dopo il DPCM 18 04 2013
  • Lavori specialistici e qualificazione delle imprese (Consiglio di Stato del 26 Lug. 2013)
  • Questioni aperte: I nuovi modelli AVCP e Bandi tipo

Programma, modalità di iscrizione e scheda di iscrizione.

Seminario di aggiornamento – IMU E TARES

Le novità contenute nel DL sull’imposizione immobiliare e la Finanza Locale (102/2013).

Seminario aggiornamento IMU E TARES 11ottobre2013_Confservizi Veneto_plus services

Venerdì 11 Ottobre 2013 dalle 9.00 alle 13.00 presso la sala conferenze di Confservizi Veneto – via della Croce Rossa, 62/3 Padova – si svolgerà il seminario di aggiornamento in tema di IMU e TARES.

Relatore:

Avv. Sergio Trovato: consulente di società private e Amministrazioni Pubbliche, giornalista pubblicista, esperto di Italia Oggi.

 Programma del corso

IMU

  • Sospensione e abolizione della prima rata Imu
  • Gli immobili interessati
  • Abitazione principale e assimilati
  • I benefici fiscali per anziani, disabili e residenti all’estero
  • Trattamento agevolato “prima casa” per militari e appartenenti alle forze dell’ordine
  • Fabbricati rurali e terreni agricoli
  • I fabbricati di edilizia residenziale pubblica (Iacp, Ater)
  • Gli alloggi sociali
  • La definizione di alloggi sociali
  • Il trattamento dei fabbricati delle imprese destinati alla vendita
  • L’esenzione, totale o parziale, per gli immobili degli enti non profit utilizzati per l’attività di ricerca scientifica

TARES

  • I criteri per la determinazione del tributo stabiliti dal nuovo decreto sulla finanza locale
  • La commisurazione della tariffa alle quantità e qualità medie di rifiuti prodotti per unità di superficie
  • La rilevanza dell’uso e della tipologia di attività
  • La determinazione delle tariffe per categorie e sottocategorie
  • Il rispetto del principio comunitario “chi inquina paga”
  • L’invio dei modelli per il pagamento dell’ultima rata in seguito alle eventuali variazioni tariffarie
  • Il versamento della maggiorazione allo Stato
  • Riduzioni tariffarie e esenzioni
  • Il potere dei Comuni
  • La facoltà di concedere ulteriori agevolazioni oltre quelle previste dalla legge
  • L’abolizione dell’obbligo di copertura con risorse diverse da quelle derivanti dal tributo di competenza
  • L’incidenza negativa sui soggetti tenuti al pagamento
  • La copertura integrale dei costi del servizio
  • Risposte ai quesiti formulati dai partecipanti.

Per ulteriori informazioni e per iscriversi scarica il programma qui allegato

Seminario aggiornamento IMU E TARES 11ottobre2013_Confservizi Veneto_plus services_programma e scheda iscrizione

 

Servizio di Consulenza in materia di Previdenza 2013-2014

La Confservizi Veneto con Plus Services Srl rinnova, per il XIX° anno, il servizio di consulenza per il settore previdenza, nel periodo 1 settembre 2013 – 30 giugno 2014.

Anche quest’anno, nello spirito di allargare il servizio, abbiamo confermato lo staff di ben quattro esperti nazionali.

Il servizio consiste in:

  1. Relazione mensile di aggiornamento su leggi, decreti e circolari che sarà lanciata via fax (su richiesta anche via e-mail) alle aziende, ai Consorzi e agli Enti Locali che aderiranno al servizio.
  2. Raccolta di 20 (venti) quesiti annui per Azienda o Ente e risposta agli stessi.
  3. Aggiornamento ed approfondimento sull’interpretazione normativa che regola il settore, mediante giornate studio che saranno di volta in volta rese note.

NOVITA’ – Nuovi servizi di consulenza a richiesta:

  1. Sportello informativo aziendale;
  2. Compilazione modelli 98;
  3. Compilazione modelli TFS/TFR;
  4. Compilazione foglio aggiuntivo;
  5. Trattamento di pensione;
  6. Riliquidazione trattamento di pensione, TFS/TFR;
  7. Verifica situazioni previdenziali.

Per scaricare il contratto ed aderire al servizio clicca qui.

 

Per scaricare l’ultima newsletter ed avere un’anteprima del servizio clicca qui.